Bari - Modena, statistiche, precedenti e curiosità. - I AM CALCIO BARI

Bari - Modena, statistiche, precedenti e curiosità.

FcBari1908.com
FcBari1908.com
BariSerie B

Domani, sabato 23/4 andrà in scena alle ore 15:00 al San Nicola la sfida tra il Bari ed il Modena, match determinante per la rincorsa al terzo posto dei biancorossi e per il raggiungimento della salvezza per gli ospiti. Nel match di andata a spuntarla per 2-1 furono i gialloblù guidati all'epoca dal tecnico argentino Hernan Crespo.

La squadra modenese attualmente allenata da mister Bergodi, occupa il quart’ultimo posto in classifica, in piena zona play out, ed è in lotta per non retrocedere. Nelle 18 trasferte finora disputate ha vinto solo una volta (a Latina il 27 febbraio), pareggiato 3 volte (a Brescia, Como e Vercelli) e perso in ben 14 occasioni, con il non invidiabile record dell’attacco più debole del campionato in trasferta con 11 gol messi a segno. Nella squadra gialloblu si registra la presenza dell’ex Simone Bentivoglio (16 gol e 2 partite a Bari), e di Gaston Camara, anche se lo stesso, pur avendo fatto parte della rosa biancorossa, non ha mai giocato in prima squadra. Bomber più prolifico della squadra è l’attaccante Davide Luppi con 7 reti, seguito da Belingheri e Granoche con 6. 

Le statistiche registrano 36 precedenti tra le 2 squadre in Puglia, di cui ben 28 in serie B, con 23 successi per i galletti, 9 pareggi e 4 sconfitte, ed un parziale di 51 reti segnate a favore dei padroni di casa contro le 19 dei canarini. La sfida contro gli emiliani è tra le partite più ricorrenti della storia del Bari, inferiore come numeri soltanto agli incontri con le rondinelle del Brescia affrontate 39 volte.

La partita Bari-Modena generalmente non è mai stata seguita da un numeroso pubblico allo stadio, considerato che il record delle presenze risale addirittura al 30 maggio 1971 con 17.129 spettatori allo Stadio della Vittoria mentre il 14 settembre 2013 venne stabilito il record negativo assoluto con solo 936 presenti. Alla luce di questi numeri, appare pertanto assai probabile che possa essere registrato il nuovo record di spettatori nella storia dei matches tra le due compagini.

Da segnalare, tra le tante sfide giocate la gara del campionato 1928-29, prima partita assoluta in serie A dei biancorossi, che per la cronaca vennero sconfitti per 3-2. Tra le varie vittorie recenti dei pugliesi giusto ricordare quella della stagione 2013-14, ultima del Presidente Matarrese, quando i biancorossi di mister Alberti sconfissero di misura per 1-0 il Modena di Walter Alfredo Novellino grazie ad un colpo di testa di Ceppitelli su corner di Christian Galano, davanti a poco meno di 1000 spettatori, in feroce ed aperta contestazione contro la Società. Il successo con maggior scarto di reti per i baresi è stato il 4-0 del campionato 1993-94, allorquando i biancorossi di Beppe Materazzi sconfissero i canarini di mister Oddo grazie alla doppietta di Massimiliano Tangorra e alle reti di Amoruso e Pedone. A fine stagione i pugliesi furono promossi in serie A.

Una citazione anche per il successo per 4-1 della stagione 2008-09 per il Bari guidato dal neo tecnico della nazionale Antonio Conte, nella giornata di festa al San Nicola per il ritorno dei biancorossi in massima serie. Ad aprire le marcature fu Guberti, seguito da Kutuzov, Barreto e per concludere Lanzafame. Da registrare che in quella partita scese in campo anche il giovanissimo Nicola Bellomo, al suo esordio nella serie cadetta.

Per quanto concerne le formazione, il tecnico Camplone potrebbe cambiare qualcosa rispetto all'undici sceso in campo contro l’Ascoli nel turno infrasettimanale dando spazio in attacco a De Luca. Torna Romizi ma Donati meriterebbe la conferma. Probabile Defendi terzino al posto di Donkor. In casa Modena Cristiano Bergodi ritrova Aldrovandi, assente nel turno infrasettimanale. Per il resto largo alla formazione titolare con Granoche in attacco ad affiancare l’inamovibile Luppi.

Le probabili formazioni :

Bari (4-3-3): Micai; Donkor, Tonuci, Di Cesare, Gemiti; Valiani, Donati, Dezi; Rosina, Maniero, De Luca. All.: Camplone

Modena (4-3-1-2): Manfredini; Osuji, Gozzi, Marzorati, Rubin; Bentivoglio, Giorico, Nardini; Mazzarani; Granoche, Luppi. All.: Bergodi

Mariano Ventrella