Bari, Auteri fa mea culpa: "Con la Ternana ho sbagliato alcune scelte" - I AM CALCIO BARI

Bari, Auteri fa mea culpa: "Con la Ternana ho sbagliato alcune scelte"

Gaetano Auteri
Gaetano Auteri
BariSerie C Girone C

Ripartire dopo la batosta contro la Ternana: in casa Bari è questo l'imperativo.

Queste le dichiarazioni di mister Auteri sul momento della squadra e sulle sue respnsabilità nella sconfitta contro gli umbri: "Io credo che tutti i calciatori che hanno cominciato con noi stanno bene dal punto di vista fisico. Chi non sta benissimo è chi è arrivato dopo. Il gruppo complessivamente, parlo dell'80 per cento, sta bene. Garantisco. Mi prendo le responsabilità: contro la Ternana ho sbagliato alcune scelte. Faccio un esempio: Perrotta aveva già giocato due partite. La partita però l'abbiamo sbagliata parzialmente, siamo stati un po' timidi e li abbiamo aggrediti poco, abbiamo subito il loro palleggio arretrando e non riuscendo a ripartire, lo abbiamo fatto in alcune situazioni. Saremmo dovuti ripartire con più continuità, siamo stati un po' timidi. Pronti-via nel secondo tempo abbiamo commesso un errore, poi siamo rimasti in dieci: però abbiamo rischiato di pareggiarla, anche in inferiorità numerica. Abbiamo avuto delle occasioni importanti per pareggiarla, e non avremmo rubato nulla. Di grandi problemi non ce ne sono, assolutamente".

Sulle valutazioni di alcuni calciaori: "Lo stesso De Risio pensavo fosse in grado di fare meglio dopo Potenza: ho sbagliato valutazione anche su di lui. Alcune scelte del sottoscritto non sono state adeguate, me ne assumo la responsabilità. Antenucci, Simeri, De Risio, Perrotta, ho sbagliato valutazioni. In quei giorni non ho potuto seguire gli allenamenti, e quindi non ho avuto la conferma della realtà del quotidiano. L'occhio di chi allena è personale, non si può delegare. Avessi fatto scelte su calciatori più pronti, come Candellone e D'Ursi... mi sono reso conto di aver sbagliato alcune scelte. Non ho le fette di prosciutto sugli occhi, ma bisogna essere in campo, ed è questo il mio unico problema".

Sabino Aduasio

Leggi altre notizie:BARI Serie C Girone C