La Cavese perde all'89esimo, il Bari vince al Lamberti - I AM CALCIO BARI

La Cavese perde all'89esimo, il Bari vince al Lamberti

Foto: SSC Bari
Foto: SSC Bari
SalernoSerie C Girone C

Al Simonetta Lamberti la gara tra Cavese e Bari viene vinta dagli ospiti al termine di una sfida avvincente che ha regalato diversi colpi di scena. Dopo circa 75 minuti di equilibrio, la gara si è accesa nel finale con ben tre gol in nove minuti. 

Nel primo tempo è il Bari a fare la partita e a controllare la palla. La Cavese tiene bene ma non riesce a creare azioni nella metà campo avversaria. Al 23esimo si sblocca la gara: corner battuto dai biancorossi, la palla subisce una deviazione e Celiento ne approfitta per inserirsi e colpire di testa spedendo la palla in rete. Cinque minuti dopo Bari a un passo dal raddoppio: bell'azione di Antenucci che si libera e poi tira forte addosso a Bisogno che devia in angolo, ma al centro c'erano due suoi compagni completamente liberi.

Nell'ultima azione del primo tempo la Cavese riesce per la prima volta a farsi pericolosa e va vicinissima al pari: De Paoli va via sulla destra e serve l'accorrente Nunziante che però da buona posizione calcia al lato.

Nella ripresa cambia il copione tattico: la Cavese entra meglio in campo e il Bari è molto impreciso in fase di costruzione. Al 59esimo Cuccurullo entra in area, dribbla con un tunnel un avversario che lo stende, è rigore: dal dischetto De Paoli fa 1-1.

Segue una lunga fase di equilibrio: il Bari attacca maggiormente ma non riesce ad arrivare al tiro con facilità come nel primo tempo. Al minuto 80 ospiti in vantaggio: Citro batte una punizione dalla destra, la palla viene deviata dalla barriera e arriva nella disponibilità di Antenucci che a pochi passi dalla porta infila Bisogno.

Passano cinque minuti e arriva il pari dei metelliani: tiro potente di Favasuli respinto da Frattali, poi Forte con un tap in spinge la palla in rete: pareggio degli aquilotti. 

La gioia dei padroni di casa dura pochissimo: dopo due minuti, infatti, ancora una palla inattiva decisiva. Punizione battuta da Citro, uscita a vuoto di Bisogno e Celiento segna a porta vuota.

Nel recupero la Cavese ha la chance per il clamoroso 3 a 3 ma Montaperto in acrobazia manda la palla al lato di poco. Finisce così: 2 a 3 al Lamberti.

Alla Cavese non basta una buona prova, il Bari strappa tre punti pesanti.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE Serie C Girone C