TdR, Giovanissimi: Puglia-Molise 1-1. Fraraccio risponde a Cascella - I AM CALCIO BARI

TdR, Giovanissimi: Puglia-Molise 1-1. Fraraccio risponde a Cascella

La Rappresentativa Giovanissimi
La Rappresentativa Giovanissimi
CampobassoTornei

Ancora un pareggio per la rappresentativa Giovanissimi del Molise nella seconda giornata del Torneo delle Regioni in svolgimento nel Lazio. 1-1 il risultato della gara contro la Puglia. Match che si decide in tre minuti. Al vantaggio pugliese di Cascella al 29’ risponde Fraraccio tre minuti più tardi. Gara comunque sempre viva e interessante che ha messo in mostra due squadre ben  organizzate. Discorso qualificazione rimandato all’ultima giornata con le due squadre che devono vincere per cercare di superare il turno.

La gara – Buon inizio di partita dei molisani che si rendono pericolosi con una punizione di Colombo che impegna il portiere Corallo. Puglia vicinissimo al vantaggio al 23’: Scanzano vede e serve De Michele che colpisce il palo con un bel tiro dal limite. Il vantaggio pugliese è rimandato di qualche minuto e arriva al 29’: corner, palla che arriva dalle parti di Cascella, appostato sul primo palo, il tocco del giocatore pugliese rende inutile l’intervento di Tipurlea che non può far altro che raccogliere il pallone nella porta. La risposta del Molise al vantaggio pugliese c’è. I ragazzi di Maestripieri si portano in avanti e al 32’ trovano il pareggio: punizione di Fraraccio che con un tiro potente e preciso sorprende Corallo che resta immobile mentre il pallone s’infila nella porta per l’1-1 con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa, la Puglia si fa preferire, i ragazzi di Dalena giocano costantemente nella metà campo molisana, Protagonista diventa il portiere Tipurlea che al 6’ si oppone alla conclusione di Petrignani, al 12’ si ripete sul tiro di Scanzano. Il Molise si difende a fatica. Al 26’ Cascella sugli sviluppi di un calcio d’angolo cerca il gol, ma ancora una volta è Tipurlea a farsi trovare pronto e con i pugni respinge la conclusione ravvicinata del giocatore pugliese. I molisani si fanno rivedere dalle parti di Corallo al 31’, ma la punizione del giocatore molisano finisce alta sulla traversa.

Finisce 1-1, un risultato che accontenta di più i molisani e lascia con qualche rammarico di troppo i pugliesi. Domani le gare che decideranno il futuro delle due rappresentative. Il Molise affronterà Bolzano, mentre la Puglia sfiderà la Calabria.

Al termine della gara, il responsabile delle rappresentative Commissario Tecnico Regionale Marco Maestripieri ha rilasciato la seguente dichiarazione:

 “Sono orgoglioso della rosa che io e Patriarca abbiamo a disposizione che sta dando il massimo. Il sipario è ancora aperto per noi. Il 15 aprile contro il Bolzano dovremmo dare tutto nei stessi al fine di portare a casa una qualificazione possibile. Un grande grazie al selezionatore Oriente assente per problemi di salute, per il lavoro egregio che ha fatto con i ragazzi confezionando una selezione degna di nota che sta facendo la differenza in questo percorso targato TdR.

Il tabellino del match:

Puglia - Molise 1 - 1

Puglia: Corallo, Fioretti, Lambiase, Sfrecola, Dachille, Riefolo, Lorusso (47’st De Tullio) Petrignani, Scanzano, Cascella, De Michele. A disp.: Caputo, Ardito, Graziano, Montrone, Cavorsi, Nestola, De Tullio, Balducci, Saponaro. All. Paolo Dalena

Molise: Tipurlea, Pinto, Colantuono,Salvatore, Colombo, Del Bianco (52’ Vasile), Ciocca, Sciarretta, Ercolano (42’ Colagrossi), Lombari (47’ Giordano), Fraraccio. A disp.: Todisco, D’Angelo, Mastrangelo, Russo, Colagrossi, Ruggiero, Aufiero Vasile, Giordano. All: Carlo Oriente, in panchina Vittorio Patriarca

Marcatori: 29’ Cascella (P), 32’ Fraraccio (M)

Arbitro: Battista della sezione di Latina

Note: spettatori 200 circa.

 

I risultati della seconda giornata:

Calabria - Bolzano 2 - 1

Puglia – Molise     1 - 1

Classifica

Calabria    4

Molise       2

Puglia       2

Bolzano    1

Le gare della terza giornata

Lunedì 15 aprile 2018 - ore 9:00

C.P.A. Bolzano - Molise

Calabria - Puglia

Celestino Ieronimo