Tutti gli squalificati dall'Eccellenza alla Seconda Categoria

I provvedimenti del Giudice Sportivo
I provvedimenti del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo del Comitato Regionale Puglia della Lega Nazionale Dilettanti, Avv. Angelo Maria Romano, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Sig. Pasquale Cariello (Delegato del CRA Puglia), nella riunione del 26/3/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

CAMPIONATO ECCELLENZA

GARE DEL 24/ 3/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

AMMENDA

€ 800,00 UNIONE CALCIO BISCEGLIE

Durante la fase di riscaldamento uno steward della società si avvicinava con fare minaccioso all'allenatore della squadra ospite, tentando di colpirlo con una testata al volto. Il Commissario di Campo invitava il dirigente accompagnatore ad allontanare tale steward ma il medesimo non adottava alcun provvedimento ed il citato steward rimaneva nell'area degli spogliatoi. Al 42' del primo tempo un tifoso lanciava il liquido contenuto in una bottiglietta contro un giocatore della squadra ospite e lo bagnava. Durante l'intervallo stazionavano negli spogliatoi cinque soggetti estranei che inveivano contro giocatori e dirigenti della squadra ospite, allo scopo di intimidirli. A fine gara un soggetto non identificato accedeva negli spogliatoi, dirigendosi con fare minaccioso verso il dirigente accompagnatore della squadra ospite, ma veniva fermato dai giocatori della squadra in questione. Sempre a fine gara stazionavano negli spogliatoi dieci soggetti estranei che tentavano di aggredire i giocatori ed i dirigenti della squadra ospite: l'immediato intervento dei carabinieri faceva desistere gli stessi (CON DIFFIDA DI PIU' GRAVI SANZIONI AL RIPETERSI DI TALI EPISODI).

€ 100,00 CASARANO CALCIO S.R.L. Propri tifosi accendevano quattro fumogeni sugli spalti senza conseguenze.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 28/ 4/2019

MALERBA GAETANO

(UNIONE CALCIO BISCEGLIE)

 

 

 

Vedi rapporto Commissario di Campo.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

GOGOVSKI HRISTO

(ATLETICO VIESTE)

 

BUFI VINCENZO

(UNIONE CALCIO BISCEGLIE)

QUACQUARELLI VITO

(UNIONE CALCIO BISCEGLIE)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (XV INFR)

MANCARELLA JACOPO

(OTRANTO)

 

 

 

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

CAMPANELLA FABIO GIUSEPPE

(FORTIS ALTAMURA)

 

 

 

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

ANNESE ERMANNO

(ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO)

 

PRETE VITTORIO

(ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO)

LOSETO GIANLUCA

(MOLFETTA CALCIO)

 

VENTURA BARTOLOMEO

(MOLFETTA CALCIO)

VITALE MARCO

(MOLFETTA CALCIO)

 

CISTERNINO GABRIELE

(OTRANTO)

PAOLILLO RUGGIERO

(UNIONE CALCIO BISCEGLIE)

 

BARTOLI MARCO

(VIGOR TRANI CALCIO)

CAMPIONATO PROMOZIONE

GARE DEL 24/ 3/2019

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Gara del 24/ 3/2019 OSTUNI 1945 - TAURISANO 1939

Il Giudice Sportivo;

esaminati gli atti ufficiali;

rilevato che, con preannuncio a mezzo PEC seguito da tempestivo reclamo - ritualmente inviato a controparte - l'ASD TAURISANO 1939 chiedeva l'applicazione della sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 - 3 in suo favore ed in danno dell'ASD OSTUNI 1945, per la presunta posizione irregolare dei tesserati STABILE ANDREA (13/06/1991) e CAMISA GABRIELE (23/03/1992).

A sostegno del gravame deduce l'esistenza di un procedimento presso la Procura Federale in relazione ad una presunta apocrifia delle firme apposte sui relativi moduli di tesseramento.

Rileva che, qualora le accuse dovessero risultare fondate, i tesseramenti dovrebbero essere ritenuti nulli.

Il Giudice Sportivo rimarca il suo obbligo di decidere "rebus sic stantibus", non avendo ad oggi conoscenza di alcun provvedimento che abbia inficiato il tesseramento dei calciatori de quo, avvenuto per entrambi in data 06/09/2018.

Tanto premesso

DELIBERA

  • di rigettare il reclamo proposto dall'ASD TAURISANO 1939 e, per l'effetto, di confermare il risultato conseguito sul campo di 2 - 0 in favore dell'ASD OSTUNI 1945;
  • di addebitare la tassa reclamo sul conto dell'istante.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

AMMENDA

€ 400,00 UGENTO Propri tifosi accendevano una decina di fumogeni sugli spalti senza conseguenze (3a RECIDIVA)

€ 200,00 NOVOLI Propri tifosi colpivano ripetutamente con sputi un assistente dell'Arbitro.

€ 200,00 VIGOR MOLES A fine gara cinque soggetti estranei sostavano negli spogliatoi.

€ 50,00 LIZZANO 1996 Per assenza di acqua calda nello spogliatoio della terna arbitrale.

A CARICO DI MASSAGGIATORI

SQUALIFICA. FINO AL 4/ 4/2019

MAFFUCCI ROBERTO

(REAL SITI)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

TROTTA GIANLUIGI

(A. TOMA MAGLIE)

 

ANGELINI ANTONIO

(TALSANO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E

MASTRODONATO NICOLAS

(REAL SITI)

 

 

 

A fine gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

ALOISI ALESSIO

(ATLETICO ARADEO)

 

TEDESCO COSIMO

(NOVOLI)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

FIORENTINO SALVATORE

(A. TOMA MAGLIE)

 

GARRAPA GIOACCHINO

(ATLETICO TRICASE)

MARTELLA FRANCESCO

(CAROVIGNO CALCIO)

 

DE PASCALIS ANDREA

(DEGHI CALCIO)

RIZZO ROBERTO

(DEGHI CALCIO)

 

CELLAMARE MORRIS

(GINOSA)

BRAMATO LUIGI

(LORENZO MARIANO)

 

DIPIERRO MARCO

(RINASCITA RUTIGLIANESE)

LISI DIEGO FABIO

(TALSANO)

 

TONDI ALBERTO

(UGGIANO CALCIO)

VISCONTI ARMANDO

(VIGOR MOLES)

 

 

 

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA

GARE DEL 24/ 3/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

AMMENDA

€ 100,00 IDEALE BARI Per presenza di soggetto estraneo nella zona antistante gli spogliatoi (vedi rapporto Commissario di Campo)

€ 100,00 SANARICA

Soggetto estraneo proferiva frasi irriguardose nei confronti del Direttore di gara e sostava nella zona antistante gli spogliatoi.

€ 100,00 VIRTUS MATINO Propri sostenitori facevano esplodere un petardo in tribuna senza conseguenze.

€ 50,00 LATIANO Assenza del Servizio d'Ordine Sostitutivo.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 4/ 4/2019

CURILLI MARCELLO

(CALCIO SOLETO)

 

MAZZA ANTONIO

(DON BOSCO MANDURIA)

RUGGIERI CLAUDIO

(DON BOSCO MANDURIA)

 

L ABBATE FRANCESCO

(POLIMNIA CALCIO)

GATTO COSIMO

(REAL GALATONE A.S.D.)

 

 

 

A CARICO DI MASSAGGIATORI

SQUALIFICA FINO AL 4/ 4/2019

DAVERO GIOVANNI

(FOOTBALL CLUB CAPURSO)

 

 

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 11/ 4/2019

MITRI ORAZIO

(POGGIARDO)

 

 

 

SQUALIFICA FINO AL 4/ 4/2019

FUMAI MUZIO

(FOOTBALL CLUB CAPURSO)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

CUNA MARCO

(CALCIO SOLETO)

 

ZOLLINO LORENZO

(CALCIO SOLETO)

RIFORMATO MASSIMO

(CITTA DI MASSAFRA)

 

FANFULLA GIUSEPPE

(FOOTBALL CLUB CAPURSO)

RIZZO SIMONE

(REAL GALATONE A.S.D.)

 

CAMASSA MICHELE

(SAN MARZANO)

TODARO GIUSEPPE

(SANARICA)

 

RICCIO JACOPO

(VIRTUS MATINO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

COLLOCOLO RENATO

(ARS ET LABOR GROTTAGLIE)

 

PREITE LUIGI

(CITTA DI RACALE)

PALAZZO GIANIVANO

(VIRTUS LOCOROTONDO 1948)

 

 

 

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

COSTANTINI RICCARDO

(CAPO DI LEUCA)

 

DAMATO EMANUELE

(CAPO DI LEUCA)

FINO LUIGI

(CAPO DI LEUCA)

 

GRECO ANGELO

(CASTELLANETA)

DE VINCENZO ANTONIO

(CITTA DI MASSAFRA)

 

BERNARDO DIEGO

(COPERTINO CALCIO)

MELLO RAFFAELE

(FUTURA MONTERONI)

 

VOGES GIOVANNI

(LEONESSA ERCHIE)

LEZZI GIAN LUCA

(LEVERANO CALCIO)

 

LICCARDI DAVIDE

(LEVERANO CALCIO)

MINELLI FRANCESCO

(MANDURIA SPORT)

 

CALABRESE MICHELE

(MEMORY CAMPI)

FAVULLI FABRIZIO

(NUOVA DAUNIA FOGGIA 1949)

 

CARECCI ALBERTO

(POGGIARDO)

MASTRONARDI MARIO

(RAGAZZI SPRINT CRISPIANO)

 

GRECO ELIA

(VIRTUS LECCE)

DE GENNARO SALVATORE

(VIRTUS MOLFETTA)

 

 

 

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA

GARE DEL 24/ 3/2019

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Gara del 24/ 3/2019 ATLETICO PEZZE 2011 - SAVELLETRI

Il Giudice Sportivo;

esaminati gli atti ufficiali;

rilevato che durante l'intervallo il Direttore di Gara a causa di un malore sospendeva definitivamente l'incontro

DEMANDA

al Comitato Regionale Puglia per l'adozione dei provvedimenti di sua competenza in ordine al recupero della gara.

Gara del 24/ 3/2019 VIRTUS CASTELLANA - VIRTUS MARUGGIO

Il Giudice Sportivo;

esaminati gli atti ufficiali;

rilevato che la società A.S.D. VIRTUS MARUGGIO comunicava tempestivamente la rinuncia alla gara ufficiale da disputarsi il 24/03/2019 contro la società ASD VIRTUS CASTELLANA;

visti ed applicati gli artt. 53 delle N.O.I.F. e 17 del Codice di Giustizia Sportiva;

DELIBERA

di comminare alla società A.S.D. VIRTUS MARUGGIO:

  • la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 3 - 0 in favore della società ASD VIRTUS CASTELLANA;
  • la punizione sportiva della penalizzazione di 1 punto in classifica;
  • l'ammenda di € 200.00 per prima rinuncia, raddoppiata poiché trattasi dell'ultima partita di campionato.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

PERDITA DELLA GARA:

VIRTUS MARUGGIO Vedi delibera.

PENALIZZAZIONE PUNTI IN CLASSIFICA:

VIRTUS MARUGGIO 1 Vedi delibera.

AMMENDA

€ 200,00 AUDACE CAGNANO

Propri sostenitori durante il corso della gara accendevano tre fumogeni e tre petardi lanciandoli all'interno del terreno di gioco senza conseguenze.

€ 200,00 VIRTUS MARUGGIO Vedi delibera.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 11/ 4/2019

TRANDE LUCIANO

(ARMANDO PICCHI SPECCHIA)

 

 

 

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 4/ 4/2019

SCIROCCO MARIO

(AUDACE CAGNANO)

 

 

 

A CARICO DI MASSAGGIATORI

SQUALIFICA. FINO AL 4/ 4/2019

DRAGONE DARIO

(GIOVENTU CALCIO CUTRO)

 

SCIURTI CRISTIAN

(ZOLLINO A.S.D.)

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 4/ 4/2019

RIGILLO ANTONIO

(VIRTUS CASTELLUCCIO SAURI)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER CINQUE GARA/E EFFETTIVA/E

DONNO ANTONIO

(GIOVENTU CALCIO CUTRO)

 

 

 

Al 22º minuto del secondo tempo a seguito di una condotta violenta nei confronti di un avversario veniva espulso. Successivamente inveiva nei confronti del Direttore di gara pronunciando frasi gravemente ingiuriose ed irriguardose e successivamente tentava di aggredirlo con un pugno, non riuscendovi grazie all'intervento di alcuni avversari.

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

D UVA MARCO

(AUDACE CAGNANO)

 

ORFEO DAVIDE

(AUDACE CAGNANO)

LASALA PIERPAOLO

(FOOTBALL CLUB SANTERAMO)

 

COLLEY LAMIN

(FRAGAGNANO)

CHIRI DAVID

(SAN GIORGIO CALCIO 2017)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

DE MASI ALBERTO

(ARMANDO PICCHI SPECCHIA)

 

CARRETTO ELIA

(AUDACE CAGNANO)

DE BENEDITTIS CRISTIAN

(BAGNOLO)

 

ANTONUCCI FABIO

(GOLEADOR MELENDUGNO)

NAPOLI STEFANO

(REAL NEVIANO)

 

MORIGLIA LUCA

(VIRTUS CASTELLUCCIO SAURI)

CAMPIONATO JUNIORES UNDER 19 REGIONALI

GARE DEL 23/ 3/2019

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Gara del 23/ 3/2019 ALTO SALENTO - NEW TEAM SQUINZANO

Il Giudice Sportivo;

esaminati gli atti ufficiali;

rilevato che la società A.S.D. NEW TEAM SQUINZANO non si presentava sul terreno di gioco nei tempi regolamentari, e che pertanto l'Arbitro non dava inizio alla gara.

visti ed applicati gli artt. 53 comma 3 e 5 NOIF e 17 CGS

DELIBERA

di comminare alla società A.S.D. NEW TEAM SQUINZANO:

  • la sanzione pecuniaria di € 800,00 per TERZA rinuncia (sanzione applicata in misura doppia poiché comminata all'ultima giornata di campionato);
  • la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 3 - 0 in favore della società U.S.D. ALTO SALENTO;
  • l'ammenda di € 50,00 mancato incasso;
  • la punizione sportiva della penalizzazione di n. 1 punto in classifica.

Gara del 23/ 3/2019 FABRIZIO MICCOLI - CALCIO SOLETO

Il Giudice Sportivo;

esaminati gli atti ufficiali;

rilevato che la società POL. D. CALCIO SOLETO non si presentava sul terreno di gioco nei tempi regolamentari, e che pertanto l'Arbitro non dava inizio alla gara;

visti ed applicati gli artt. 53 delle N.O.I.F. e 17 del Codice di Giustizia Sportiva

DELIBERA

di comminare alla società POL. D. CALCIO SOLETO:

  • la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 3- 0 in favore della società A.S.D. F. MICCOLI;
  • l'ammenda di € 200,00 per PRIMA rinuncia (sanzione applicata in misura doppia poiché comminata all'ultima giornata di campionato);
  • l'ammenda di € 50 per mancato incasso;
  • la punizione sportiva della penalizzazione di n. 1 punto in classifica.

Gara del 23/ 3/2019 TAURISANO 1939 - LORENZO MARIANO

Il Giudice Sportivo;

esaminati gli atti ufficiali;

rilevato che: al 31º minuto del 2º tempo, si generava una rissa che vedeva coinvolti calciatori di entrambe le squadre;

nonostante ripetuti tentativi il Direttore di gara non riusciva a sedare la rissa, durata all'incirca 6 minuti;

in questa rissa erano coinvolti ed identificati dal Direttore di gara: DE MICHELI ANTONIO della società LORENZO MARIANO e FERRARO MICHELE della società TAURISANO 1939 che venivano in contatto tra di loro - SCIBILIA FABRIZIO della società LORENZO MARIANO e ROSAFIO MATTEO GIANLUIGI della società TAURISANO 1939, poiché colpivano con numerosi pugni i rispettivi avversari;

di rientro negli spogliatoi, i quattro calciatori succitati davano inizio ad una nuova rissa, durata all'incirca 3 minuti, colpendosi ripetutamente con numerosi pugni;

veniva inoltre identificato il massaggiatore sig. SCORRANO MAURIZIO della società TAURISANO 1939 il quale partecipava a tale ultima rissa colpendo con diversi schiaffi il calciatore SCIBILIA FABRIZIO (LORENZO MARIANO) ;

solo l'intervento di Carabinieri e Polizia riportava la situazione alla normalità.

tanto rilevato, questo Giudice Sportivo

DELIBERA

  • di comminare a carico di entrambe le società la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 - 3 e 3 - 0;
  • di inibire il massaggiatore sig. SCORRANO MAURIZIO della società TAURISANO 1939 fino al 31/12/2019 (sanzione prolungata per termine campionato);
  • di comminare al calciatore DE MICHELI ANTONIO della società LORENZO MARIANO la squalifica per  5 gare effettive;
  • di comminare al calciatore SCIBILIA FABRIZIO della società LORENZO MARIANO la squalifica per  5 gare effettive;
  • di comminare al calciatore FERRARO MICHELE della società TAURISANO 1939 la squalifica per  5 gare effettive;
  • di comminare al calciatore ROSAFIO MATTEO GIANLUIGI della società TAURISANO 1939 la squalifica per  5 gare effettive;

GARE DEL 20/ 3/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 25/ 4/2019

ALLOGGIO VINCENZO

(ATLETICO TRICASE)

 

 

 

GARE DEL 23/ 3/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

PERDITA DELLA GARA:

CALCIO SOLETO Vedi delibera.

LORENZO MARIANO Vedi delibera.

NEW TEAM SQUINZANO Vedi delibera.

TAURISANO 1939 Vedi delibera.

PENALIZZAZIONE PUNTI IN CLASSIFICA:

CALCIO SOLETO 1

Vedi delibera.

NEW TEAM SQUINZANO 1 Vedi delibera.

AMMENDA

€ 800,00 NEW TEAM SQUINZANO Vedi delibera.

€ 200,00 CALCIO SOLETO Vedi delibera.

€ 50,00 CALCIO SOLETO Vedi delibera.

€ 50,00 NEW TEAM SQUINZANO Vedi delibera.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 31/12/2019

SCORRANO MAURIZIO

(TAURISANO 1939)

 

 

 

Vedi delibera.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 28/ 4/2019

GORGOGLIONE NICOLA

(REAL S.GIOVANNI)

 

MANGIACOTTI ANTONIO

(REAL S.GIOVANNI)

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 11/ 4/2019

PECORARO SALVATORE

(MANDURIA SPORT)

 

 

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 18/ 4/2019

FANELLI DOMENICO

(VIGOR MOLES)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER SEI GARA/E EFFETTIVA/E

BANDELLO ROBERTO

(A. TOMA MAGLIE)

 

 

 

Attingeva con uno sputo sul volto un calciatore avversario.

CAPUANO VINCENZO KEVIN

(MANDURIA SPORT)

 

 

 

Colpiva con un forte schiaffo un calciatore avversario, lo offendeva e minacciava ripetutamente.

SQUALIFICA PER CINQUE GARA/E EFFETTIVA/E

DE MICHELI ANTONIO

(LORENZO MARIANO)

 

 

 

Vedi delibera.

SCIBILIA FABRIZIO

(LORENZO MARIANO)

 

 

 

Vedi delibera.

FATTIZZO ANDREA

(REAL GALATONE A.S.D.)

 

 

 

Colpiva con un pugno al volto un calciatore avversario.

FERRARO MICHELE

(TAURISANO 1939)

 

 

 

Vedi delibera.

ROSAFIO MATTEO GIANLUIGI

(TAURISANO 1939)

 

 

 

Vedi delibera.

SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E

BERDAD AYOUB

(A. TOMA MAGLIE)

 

 

 

Spintonava con violenza un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E

LONGO CHRISTIAN

(REAL S.GIOVANNI)

 

 

 

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DI MOLFETTA DAVIDE E.

(CANOSA)

 

MARIELLA GIUSEPPE

(FOOTBALL CLUB CAPURSO)

MODUGNO GIUSEPPE

(NOICATTARO CALCIO)

 

NACCI MATTIA

(OSTUNI 1945)

GIMMI MATTIA

(POLIMNIA CALCIO)

 

VITALE UMBERTO

(RAGAZZI SPRINT CRISPIANO)

CASALE STEFANO

(REAL S.GIOVANNI)

 

CALABRESE ALESSIO

(RINASCITA RUTIGLIANESE)

MIGLIETTA CLAUDIO

(SANARICA)

 

PAGLIARO DANIELE

(VIGOR MOLES)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

DELLAQUILA ALBERTO DANTE

(AUDACE BARLETTA)

 

SERGI MATTIA

(DE FINIBUS TERRAE)

TODISCO FRANCESCO

(DON UVA CALCIO 1971)

 

GALETTA ANTONIO

(MARTINA CALCIO 1947)

FALCONE LORENZO

(MESAGNE CALCIO 2011)

 

MURCIANO MARCO

(OSTUNI 1945)

TAURO AMBROGIO

(POLIMNIA CALCIO)

 

ZACCARIA SIMONE

(POLIMNIA CALCIO)

TALO AGOSTINO

(SAN MARZANO)

 

SCHIRONE VITO

(SOCCER MODUGNO)

NITTI LUIGI

(TRULLI E GROTTE)

 

 

 

GARE DEL 26/ 3/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

AVELLA UMBERTO

(NUOVA ANDRIA)

 

DE LUCIA RICCARDO

(NUOVA ANDRIA)

COPPA PROMOZIONE

GARE DEL 21/ 3/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (IV INFR)

POLETI CARLO

(DEGHI CALCIO)

 

RAGNO LEONARDO

(SPORTING DONIA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (II INFR)

ALBANO COSIMO

(DEGHI CALCIO)

 

BRUNO SIMONE

(DEGHI CALCIO)

CURCI ALESSANDRO

(SPORTING DONIA)

 

MUSACCO FRANCESCO

(SPORTING DONIA)

CORTE SPORTIVA DI APPELLO

La Corte Sportiva di Appello Territoriale, presieduta dall’Avv. Giancarlo DE PEPPO con la partecipazione dell’Avv. Gioacchino GHIRO e dell’Avv. Antonio CONTALDI, e dell'Avv. Raffaele DRIMACO (Rappresentante AIA), nella riunione del 25 Marzo 2019, ha adottato i seguenti provvedimenti:

COPPA ITALIA PROMOZIONE

GARA: A.S.D. TAURISANO 1939 - A.S.D. DEGHI CALCIO del 21/02/2019 (Reclamo della A.S.D. TAURISANO 1939 in opposizione ai provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo a carico della società per squalifica del campo (campo neutro e porte chiuse) fino al 07/04/2019; ammenda di € 500,00 e inibizione allenatore DE BENEDICTIS ANDREA e squalifica calciatore FEBBRARO SALVATORE di cui alla delibera riportata sul Comunicato Ufficiale n. 68 in data 28/2/2019 del Comitato Regionale Puglia).

Esaminati gli atti ufficiali;

letto il reclamo a margine citato;

udito il rappresentante della ricorrente difesa dall’Avv. Massimo VASQUEZ;

effettuati i necessari accertamenti;

considerata la fattiva e meritoria condotta posta in essere dal Sig. POLIMENO CARLO, dirigente addetto all’Arbitro, finalizzata ad arginare la protesta dei calciatori e dei dirigenti della società reclamante, si ritiene di poter addivenire ad una riforma, seppur parziale, della squalifica del campo e a porte chiuse, fino al 29/03/2019, confermando la sanzione dell’ammenda di € 500,00;

rilevato che sulla base della documentazione acquisita agli atti, la violazione addebitata all’allenatore DE BENEDICTIS ANDREA è risultata di minore entità per cui più adeguata si appalesa la sanzione dell’inibizione fino al 02/04/2019;

va invece confermata la squalifica inflitta al calciatore FEBBRARO SALVATORE non essendo emersi elementi diversi rispetto al primo grado di giudizio.

P.Q.M.

DELIBERA

  • ridursi la squalifica del campo e a porte chiuse inflitta alla società A.S.D. TAURISANO 1939 fino al 29/03/2019;   
  • ridursi fino al 02/04/2019 l’inibizione inflitta all’allenatore DE BENEDICTIS ANDREA;
  • confermarsi nel resto le impugnate decisioni;
  • restituirsi la tassa reclamo di € 130,00 (78,00 + 52,00), versata con bonifico, stante il parziale accoglimento del ricorso.

GARA: A.S.D. TAURISANO 1939 - A.S.D. DEGHI CALCIO del 21/02/2019 (Reclamo del calciatore GALATI IVAN in opposizione ai provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo a suo carico per squalifica fino al 28/02/2022 di cui alla delibera riportata sul Comunicato Ufficiale n. 68 in data 28/2/2019 del Comitato Regionale Puglia).

Esaminati gli atti ufficiali;

letto il reclamo a margine citato;

udito il ricorrente a mezzo del suo difensore dall’Avv. Marco MACAGNINO;

rilevato che la condotta posta in essere dal calciatore GALATI IVAN può essere adeguatamente punita con la squalifica fino al 28/02/2021, attese le risultanze processuali.

P.Q.M.

DELIBERA

  • ridursi la squalifica inflitta al calciatore GALATI IVAN fino al 28/02/2021;   
  • restituirsi la tassa reclamo di € 65,00, versata con bonifico, stante il parziale accoglimento del ricorso.

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI BARI

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA

GARA: U.S.D. RUVESE – A.S.D. FOOTBALL ALTAMURA del 10/02/2019 (Reclamo della società A.S.D. FOOTBALL ALTAMURA in opposizione ai provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo a carico dei calciatori LAURIERI MICHELE, DONNAZITA LUCIANO, DONNAZITA LORENZO e SARDONE DOMENICO di cui alla delibera riportata sul Comunicato Ufficiale n. 31 in data 14/2/2019 della Delegazione Provinciale di Bari).

Esaminati gli atti ufficiali;

letto il reclamo a margine citato;

udito il rappresentante della ricorrente;

effettuati i necessari accertamenti;

sentito l’Arbitro che ha reso supplemento di rapporto;

considerato che il comportamento dei calciatori LAURIERI MICHELE, DONNAZITA LUCIANO E DONNAZITA LORENZO è risultato essere irriguardoso e anche violento nei confronti dell’Arbitro senza conseguenze lesive, per cui più adeguata ai fatti occorsi si appalesa la sanzione della squalifica per ognuno di essi fino al 30/09/2020;

ritenuta congrua la sanzione inflitta al calciatore SARDONE DOMENICO dal Primo Giudice, non meritevole di alcuna modifica, ma solo conferma.

P.Q.M.

DELIBERA

  • ridursi la squalifica inflitta ai calciatori LAURIERI MICHELE, DONNAZITA LUCIANO E DONNAZITA LORENZO fino al 30/09/2020;
  • confermarsi nel resto le impugnate decisioni;
  • non addebitarsi la tassa reclamo stante il parziale accoglimento del ricorso.

La Corte Sportiva di Appello Territoriale di Bari, presieduta dall'Avv. Cosimo Guaglianone, con la partecipazione dell’Avv. Francesco Ciriolo e dell’Avv. Salvatore Ugo Ciriolo, quali componenti, e con l’assistenza dell’Avv. Raffaele Drimaco quale rappresentante A.I.A., nella riunione del 25.03.2019, ha adottato i seguenti provvedimenti:

CAMPIONATO UNDER 17 ALLIEVI REGIONALI – GIRONE E

Gara: AC TAF Ceglie Messapica – CITTA’ di Fasano del 17.02.2019 (Reclamo dell’A.C. TAF Ceglie Messapica avverso l’inibizione del Sig. Rocco Marseglia sino al 21.04.2020 e l’inibizione del Sig. Vitangelo Conte sino al 21.06.2019 comminate con decisioni del Giudice sportivo territoriale pubblicate su C.U. n. 65 del 21.02.2019 del C.R. Puglia, F.I.G.C. – L.N.D.)

Letto il ricorso ed esaminati gli atti ufficiali, con particolare riferimento al supplemento di rapporto arbitrale;

rilevato che è stata pienamente confermato che si siano verificati i gravi episodi minuziosamente descritti dal direttore di gara;

osservato che, comunque, le decisioni del Giudice Sportivo di prime cure, rapportate al contesto dei gravi episodi registrati, tra cui si registrano un’intollerabile verbale aggressione verbale, a sfondo razzista, in danno di un giocatore dl Fasano da parte del Sig. Marseglia e la violazione dei doveri di FPS, da parte del Sig. Conte, sono esenti da ogni e qualsivoglia tipo di censura sia in ordine all’an, che al quantum delle irrogate sanzioni;

che, pertanto, non vi sono i presupposti per addivenire alla riforma, anche parziale, dei provvedimenti impugnati.

La Corte sportiva di appello territoriale per la Puglia, visti ed applicati gli artt. 19, 36 e 46 C.G.S.,

DELIBERA

  • rigettarsi il reclamo come in epigrafe proposto e, per l’effetto, confermare l’inflitta sanzione;
  • addebitarsi la tassa reclamo sul conto dell’ASD Levante Caprarica attesa la pronuncia di rigetto.

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI BARI

CAMPIONATO UNDER 17 ALLIEVI PROVINCIALI – GIRONE E

Gara: Area Virtus Ludi – River Bari del 23.02.2019 (Reclamo dell’A.S.D. River Bari avverso la delibera del Giudice Sportivo territoriale nella parte in cui squalifica i calciatori Carella Marco, Fanelli Angelo e Monacelli Paolo, il primo sino a tutto il 23.06.2020 e gli altri due sino a tutto il 23.02.2020, pubblicata su C.U. n. 33 del 28.02.2019 della Delegazione Provinciale di Bari, C.R. Puglia, F.I.G.C. – L.N.D.)

Letto il ricorso ed esaminati gli atti ufficiali;

ascoltata la Sig.ra Tavarilli Simona, Presidente e legale rappresentante pro tempore dell’A.S.D. River Bari in data 25.03.2019;

sentito l’Arbitro che ha reso supplemento di rapporto il 25.03.2019;

accertato che il Direttore di gara ha indicato nel referto la reclamante con la precedente denominazione sociale “La Piccola Bari” perché così ha rilevato sul portale delle designazioni “https://servizi.aia-figc.it/sinfonia4you/ e che la circostanza non ha inciso sulla corretta individuazione dei giocatori della River Bari attinti dai provvedimenti disciplinari loro notificati nel corso della partita;

ritenuto preliminarmente che la squalifica a giornate, rispetto a quella a tempo, si presta nella fattispecie ad una migliore graduazione della punizione sportiva, graduazione che dovrà tenere conto della qualità rivestita dai calciatori menzionati in epigrafe;

considerato che il calciatore Carella Marco, sebbene non ne abbia provocato la caduta come accertato in sede istruttoria, ha comunque attinto il Direttore di gara con la spalla per proteste alla fine del primo tempo regolamentare e che l’art. 19, co. 4 lett. d), del CGS prevede la sanzione minima edittale di quattro giornate cui deve aggiungersi una giornata ulteriore in quanto la condotta del Carella è aggravata dalla sua qualità di capitano;

considerato, altresì, che secondo quanto meglio precisato dall’Arbitro in sede istruttoria il calciatore Fanelli Angelo “ha messo le mani sul mio petto senza particolare forza e istintivamente sono indietreggiato” e che tale condotta integra gli estremi del “contatto fisico” di cui al citato art. 19, co. 4 lett.d), del CGS il quale –come riportato innanzi- prevede la sanzione minima edittale di quattro giornate di squalifica;

considerato, ancora, che il calciatore Monacelli Paolo non ha posto in essere alcuna condotta violenta nello spogliatoio ai danni del Direttore di gara solo perché prontamente fermato dai responsabili della Società Area Virtus, sicché il suo agire è rimasto confinato nell’ambito del tentativo, e che può essere ritenuta congrua la squalifica per due giornate ufficiali, minimo edittale previsto dalla lett. a) dell’art. 19 cit..

Tutto ciò accertato, ritenuto e considerato, la Corte sportiva di appello territoriale per la Puglia, visti ed applicati gli artt. 19, 36 e 46 C.G.S.,

DELIBERA

  • accogliersi parzialmente il reclamo dell’A.S.D. River Bari per quanto di ragione e, per l’effetto, squalificarsi il calciatore Carella Marco per cinque giornate ufficiali, il calciatore Fanelli Angelo per quattro giornate ufficiali ed il calciatore Monacelli Paolo per giornate due ufficiali;
  • non addebitarsi la tassa reclamo stante il parziale accoglimento dello stesso.

Francesco Beccia