Serie C/C, giudice sportivo: 7 squalificati, multati tre club

Serie C
Serie C

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 28 Gennaio 2019 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

SOCIETA' AMMENDA

€ 2.500,00 CATANZARO perché propri sostenitori, più volte durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco numerose bottigliette di plastica vuote ed alcuni accendini colpendo due tesserati della squadra avversaria, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 2.000,00 MATERA per assenza del medico sociale durante la gara (recidiva, r.proc.fed.).

€ 1.500,00 CASERTANA perché al termine della gara cinque sostenitori, scavalcata la recinzione, raggiungevano alcuni calciatori della propria squadra privandoli della divisa da gioco (r.proc.fed.,r.c.c.).

ALLENATORI

SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 1.000.00 PORRACCHIO ANGELO (TRAPANI) per comportamento gravemente antisportivo perché, con la propria squadra in vantaggio e a gioco in svolgimento, lanciava sul terreno di gioco un pallone con chiaro intento ostruzionistico, costringendo l'arbitro a interrompere il gioco. Avvicinato dagli addetti federali, che lo invitavano a mantenere un atteggiamento corretto, rivolgeva agli stessi reiterate frasi offensive e stringendo violentemente il polso del delegato della procura federale (panchina aggiuntiva, r.proc.fed.,r.c.c.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE VANOLI RODOLFO (BISCEGLIE) per comportamento irriguardoso verso l'arbitro durante la gara (espulso).

CALCIATORI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

RIGGIO CRISTIAN (CATANZARO)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

ZIGROSSI VALERIO (BISCEGLIE)

RUSSO FRANCESCO (SICULA LEONZIO) 

CATANIA EMANUELE (SIRACUSA)

ZITO ANTONIO (CASERTANA)

MERCADANTE MARIO (MONOPOLI)

PALERMO SIMONE (VITERBESE CASTRENSE)

La Redazione