Bari, il sindaco Decaro: "Porte chiuse per la C. Ripartiamo dalla D"

Decaro
Decaro

Dopo il via libera della FIGC alla Lega per la composizione del campionato di B a 19 squadre, il Bari può dire ormai addio al sogno ripescaggio. Intervistato dai microfoni di tmw, il sindaco Decaro ha fatto il punto della situazione.

 "Il comunicato di ieri e la B a 19 squadre- dice il primo cittadino del capoluogo pugliese - chiudono le porte al Bari in Serie C, perché io non avevo richiesto l'inserimento forzato del club tra i professionisti, avevo richiesto la pubblicazione di una bando che, tramite certi paletti di valutazione, portasse a colmare i vuoti che si sarebbero creati con le squadre ripescate. A questo punto ripartiamo dalla D con un ambizioso progetto che possa poi riportarci in Serie A, forse ripartire da zero dopo tre fallimenti era quello che serviva, il calcio del resto non è solo business, è anche aggregazione, quella che si crea sui campi polverosi. Una cosa, però, da tifoso voglio dirla: torneremo presto in C, e io mi ricorderò le 13 squadre che hanno firmato il comunicato per non averci in categoria, spero di batterle tutte".

Antonio Fioretti

Leggi altre notizie:BARI