Calciomercato LIVE

Gagliolo, due legni e il rosso di Empereur stendono il Bari

Parma
Parma

Ultima trasferta di campionato amara per il Bari che, al Tardini, deve arrendersi al gol di Gagliolo e alla tanta sfortuna. I ragazzi di Grosso, dopo un primo tempo terminato in parità, vanno sotto nella ripresa e, nel finale, devono fare i conti con la sfortuna quando Henderson e Nenè vengono fermati dai legni della porta difesa da Frattali. Il successo permette ai ducali di tenere vivo il sogno promozione diretta, mentre, il Bari sembra ormai destinato al turno preliminare dei play off. 

Parte subito in avanti il Parma. Al sesto minuto di gioco Ciciretti, chiude una triangolazione, con un tiro che trova la risposta di Micai; sulla respinta Ceravolo viene anticipato in angolo dalla difesa biancorossa. La prima azione del Bari arriva all'ottavo con un tiro dalla distanza di Nenè che viene fermato senza alcun problema da Frattali. Sfortunato il Bari che, al dodicesimo, perde Andrada. Il giocatore argentino, fuori per un problema alla caviglia dopo uno scontro con Sierralta, viene sostituito da Floro Flores. Al ventesimo sono ancora i pugliesi a rendersi pericoli con Nenè che, servito da Henderson, calcia dalla distanza non trovando però lo specchio della porta. I padroni di casa sfiorano il vantaggio al venticinquesimo con una conclusione potente di Gagliolo che termina di poco a lato. Al ventinovesimo doppia occasione per Floro Flores, prima fermato da Frattali su una conclusione da fuori, poi impreciso in un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il punteggio resta bloccato sullo 0-0 ma le occasioni non mancano. Al trentacinquesimo Henderson lancia il contropiede e manda in porta Sabelli che calcia a botta sicura ma Frattali salva tutto con un grande intervento. Si va negli spogliatoi con il risultato di perfetta parità. 

In avvio di ripresa è sempre il Parma a rendersi pericoloso con Ceravolo che, entrato in area di rigore, viene fermato in extremis da Marrone. Al cinquantesimo viene ammonito Marrone per un fallo commesso ai danni Ciciretti. Poco dopo è Sabelli, diffidato, ad essere sanzionato con il giallo I biancorossi provano a farsi vedere dalle parti del Parma con un tiro da fuori di Nenè che non impensierisce l'estremo difensore ducale. Allo scoccare dell'ora di gioco il gol che decide la partita: Di Gaudio lascia partire una conclusione velenosa ma Micai riesce a smanacciare con un grandissimo intervento; la sfera riconquistata dai crociati viene rimessa al centro da Dezi che trova Gagliolo, lasciato libero dalla difesa, pronto a insaccare in rete la sfera. Al sessantaquattresimo Ciceretti sfiora il raddoppio con un diagonale. Il Bari prova a reagire e, dieci minuti dalla fine, colpisce una clamorosa traversa con una conclusione di Henderson da fuori area. Sull'azione seguente Empereur stende Ceravolo lanciato a rete e rimedia il rosso diretto. Nel finale i pugliesi provo l'assalto finale ma devono fare i conti, ancora una volta, con la sfortuna. Al novantunesimo Nenè colpisce il palo con un colpo di testa. Subito dopo è Improta a provarci senza però trovare fortuna. Al triplice fischio è il Parma ad esultare.  

Antonio Fioretti