Calciomercato LIVE

Il Corato a caccia dell'impresa nella tana del Gallipoli

Corato Calcio
Corato Calcio

Tutte le fiches pronte sul tavolo (nero) verde: il Corato non può più fare calcoli ed è pronto a giocarsi l'all-in in queste ultime tre giornate del Campionato di Eccellenza. A partire da domani alle ore 16.00 allo Stadio "Bianco" di Gallipoli, dove ad attendere i ragazzi del Presidente Maldera ci saranno i temibili giallorossi di casa, terza forza del torneo. 

Mister Castelletti ha rianimato un gruppo che a dicembre sembrava aver perso la bussola. Da allora nessuna sconfitta e 13 risultati utili consecutivi, frutto di 6 vittorie e 7 pareggi, l'ultimo dei quali prima della sosta pasquale contro la capolista Fasano. Ottimo lo stato di forma dei neroverdi dimostrato anche nell'amichevole di giovedì scorso a Gravina, contro la compagine di casa militante in Serie D: un gol di Negro ha legittimato la netta superiorità del Corato che ha colpito anche due pali con Lacarra e Sguera. Ma domani sarà tutta un'altra storia e servirà una prova senza nessuna sbavatura per provare l'impresa. Rosa al gran completo, ad eccezione di Cormio (comunque convocato) alle prese con le solite noie muscolari.

Il Gallipoli con 49 punti occupa attualmente il gradino più basso del podio, a tre punti dal Fasano e ad uno dalla sorpresa Avetrana. Se si escludesse l'immeritata e contestatissima sconfitta proprio contro i brindisini, i giallorossi sarebbero imbattuti addirittura da novembre (sconfitta interna contro il Casarano). Secondo miglior attacco del campionato con 49 reti all'attivo, con la coppia formata da Mingiano e capitan Carrozza che ne ha messe a referto 18. Quest'ultimo però sarà squalificato contro il Corato, una assenza pesante per mister Villa che ha così commentato alla vigilia del match: "In zona play-off può ancora accadere di tutto, si potrebbe vincere il campionato, così come non disputare neanche gli spareggi. Sicuramente noi proveremo a dare tutto già da domenica contro il Corato, sapendo di non poter sbagliare". Gli fa eco il rientrante Gallù: "Quella contro i neroverdi sarà per noi una sfida molto ostica e complicata. E' una squadra molto organizzata e che può vantare individualità importanti, ma noi siamo affamati e vogliosi e cercheremo di conquistare il bottino pieno".

Arbitro dell'incontro sarà Salvatore Iannella della sezione AIA di Taranto, coadiuvato dagli assistenti Michele Fracchiolla e Antonio Alessandrino, entrambi della sezione di Bari. Il fischietto ionico ha già diretto i neroverdi 4 volte nel corso di questa stagione: il bilancio è di 3 vittorie (4-3 nella trasferta di Coppa contro l'Omnia, 3-1 a Novoli e 2-1 interno sul Barletta) ed una sconfitta (2-1 sul campo della Vigor Trani). La gara di andata disputata al Comunale fu decisa da un beffardo cross di Monopoli che si insaccò alle spalle di un sorpreso Casella.  

 Ufficio Stampa Corato Calcio

Antonio Fioretti