Pink-Juventus 1-2, grande prova delle baresi che sfiorano l'impresa

Pink Bari-Juventus
Pink Bari-Juventus

Grande prova di orgoglio e di carattere della Pink Bari che accarezza il sogno dell'impresa per poi subire la rimonta della Juventus che vince soffrendo di misura per 2-1. Torinesi con il pallino del gioco per gran parte dell'incontro ma le baresi si difendono bene, provando in diverse circostanze ad impensierire la retroguardia avversaria, dimostrando cosi' come era capitato nella gara di Firenze di potersela giocare anche con squadre di alto rango.

Al 3' prima conclusione in porta delle bianconere con Rosucci che spara alto sopra la traversa; al 7' ancora le torinesi alla conclusione con Cantore sempre fuori dallo specchio della porta; al 9' azione di Pinna che non riesce a concludere a rete; al 18' azione goal per le bianconere ma Roberta Aprile è prodigiosa ad intervenire; al 20' conclusione di Boattin fuori misura; al 22' punizione per le ospiti ma ancora Aprile è brava nella parata; al 23' tiro di Piro che finisce sulla barriera; al 26' cross pericoloso di Cantore ma il portiere delle biancorosse si fa trovare pronta; al 30' tiro di Boattin senza esito; al 32' azione di Serturini che non impensierisce la difesa avversaria; al 38' conclusione di Glionna che non produce risultato; al 44' tiro di Isaksen che non riesce a superare l'estremo difensore biancorosso. Finisce il primo tempo con la Juve che non riesce a scardinare la buona difesa della Pink, brava a respingere l'offensiva avversaria e a giocare sulle ripartenze.   

Al 5' conclusione in porta delle bianconere con Rosucci che non impensierisce Aprile; al 6' tiro sull'esterno della rete della squadra torinese; al 10' mischia in area barese con le ospiti ancora vicine alla marcatura; al 13' punizione dal limite per le biancorosse con Piro ma la palla viene murata dalla barriera; al  14' a sorpresa la Pink passa in vantaggio con una precisa punizione dal limite di Jenny Piro per il delirio dei tifosi, accorsi numerosi oggi all'Antonucci di Bitetto; al 18' conclusione alta di Bassano; al 19' intervento di Aprile che respinge una minaccia delle torinesi; al 20' pareggio della Juve con Glionna che insacca con un bel rasoterra angolato a fil di palo; al 27' ancora l'estremo difensore biancorosso si fa notare per un brillante intervento; al 29' forcing delle bianconere che prelude al goal; al 33' rete del raddoppio della squadra di Rita Guardino con Bonansea che insacca con una conclusione precisa sfruttando un delizioso assist di Rosucci; al 48' in pieno recupero occasionissima per la Pink con Pinna che supera il portiere e mette la palla al centro area dove non ci sono compagne di squadre pronte ad insaccare a porta vuota; al 49' in contropiede la Juve sfiora il tris. Finisce 2-1 per la Juve che centra la quinta vittoria consecutiva in campionato battendo una Pink che per lunghi tratti del match ha tenuto testa alle piu' quotate avversarie, uscendo a testa alta tra gli applausi del pubblico.

Pink Bari - Juventus 1-2

Pink Bari: Aprile, Groff, Ceci (69' Marrone), Soro, Novellino, Piro, Vivirito (77' Strisciuglio, Bassano, Serturini, Pinna, Parascandolo (All. Roberto D'Ermilio)

Juventus (Giuliani, Hyrynen, Rosucci (84' Zelem), Bonansea, Boattin, Cantore, Lenzini, Glionna, Isaksen, Caruso (61' Galli), Salvai (All. Rita Guarino)

marcatori : 60' Piro, 66' Glionna, 79' Bonansea

ammoniti : 59' Salvai; 

Risultati V Giornata 11/11

Sassuolo-Chievo Verona 0-1

Pink Bari-Juventus 1-2

Fiorentina-Tavagnacco 1-1

Brescia-Ravenna Woman 2-1

Verona-Atalanta Mozzanica 1-1

Empoli Ladies-Res Roma 0-3

Classifica : Brescia 15, Juventus 15, Tavagnacco 10, Chievo Verona 10, Fiorentina 8, Verona 6, Res Roma 6, Ravenna Woman 5, Empoli Ladies 4, Atalanta Mozzanica 4, Pink Bari 1, Sassuolo 0.

 

Mariano Ventrella