Calciomercato LIVE

La capolista Vigor Moles espugna Castellana con Tenzone e Wilson

Vigor Moles
Vigor Moles

Sesta vittoria consecutiva per i biancazzurri. Nonostante un avversario ostico e alcune decisioni arbitrali assolutamente non condivisibili, la Vigor Moles espugna il Comunale "Azzurri d'Italia" di Castellana Grotte e continua la sua corsa in vetta alla classifica del campionato di Promozione Girone A tallonato dalla Fortis Altamura e dal Ginosa.

Mister Martino Traversa manda in campo Ventrella tra i pali, linea difensiva composta da Ferrino, De Luisi, Cantalice e Frappampina, a centrocampo F. Tenzone, Schirone e Catanese, in avanti A.Tenzone, Wilson e Caruso. Marasciulo tecnico del Trulli e Grotte schiera, Maggi, Galizia, Cassano, Panzarea, Cirottola, Cantalice, Laguardia, Fonte, Colucci, Masi e Di Matera. Arbitro dell'incontro il Signor Tagliente della sezione di Brindisi coadiuvato dagli assistenti Miccoli e Ruggiero.

Passano una manciata di minuti e i molesi si portano in vantaggio, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Alfredo Tenzone riesce a far passare la sfera tra un paio di difensori, per Maggi é impossibile abbozzare un tentativo di parata non può far altro che raccoglire la sfera in fondo al sacco. Di Matera prova a scuotere la compagine locale ma la sua conclusione al ventesimo minuto si spegne sul fondo. Si giunge al minuto 41, Wilson parte in velocità verso l'area di rigore, supera il suo marcatore e al momento di concludere a rete viene platealmente trattenuto per la maglia, tutti attendono l'espulsione del difensore locale e il calcio di rigore per la Vigor ma nello stupore generale il direttore di gara fa proseguire il gioco. Si va negli spogliatoi con il vantaggio di misura per i biancazzurri.

Ad inizio ripresa é Valentino Frappampina a rendersi pericoloso, la sua conclusione viene deviata da un attento Maggi. La Vigor prova a chiudere il match ma le conclusioni di F. Tenzone e Wilson sono facilmente neutralizzate dall'estremo locale che al minuto 63 vola per deviare in corner una magnifica conclusione di Danilo Schirone. Passano due minuti e il Trulli e Grotte pareggia con Di Matera in evidente posizione di fuorigioco, l'attaccante si ritrova solo in area di rigore e indisturbato supera Ventrella. La Vigor prova a reagire per evitare la beffa e a pochi minuti dal termine riesce a riportarsi in vantaggio con la pantera Tony Alka Wilson abile ad insaccare un perfetto suggerimento di Nicholas Caruso all'interno dell'area piccola di rigore. Termina così con la vittoria per gli uomini del Presidente Marino Liuzzi una gara spigolosa che la Vigor ha tentato sino all'ultimo di vincere lottando con cuore e tenacia.

Pierangelo Delre

Addetto Stampa Vigor Moles

Antonio Fioretti