Calciomercato in tempo reale

U16, F. Imprezzabile "Siamo determinate a onorare la maglia azzurra"

Under 16
Under 16
- 18315 letture

Domani 20/4 le azzurrine di Migliorini, in vista della preparazione al Torneo delle Nazioni, si raduneranno a Cormons (in provincia di Gorizia); Lunedi 24/4 è previsto l'esordio a Gradisca D’Isonzo con i campioni in carica della Francia; dopo l'incontro con i transalpini l’Under 16 affronterà la Germania mercoledì 26 a Monfalcone (ore 11) e il Belgio venerdì 28 a Torviscosa (ore 17). Le finali del torneo si svolgeranno sabato 29 a partire dalle 15.

In attesa delle partite, continua la rassegna dedicate alle giovani calciatrici dell'Under 16 che saranno a breve impegnate nella predetta competizione internazionale. Dopo aver ascoltato Sara Tamborini, Diana Marcellino ed Heden Corrado siamo andati alla scoperta del talento emergente Francesca Imprezzabile, classe 2001, grintosa e determinata attaccante del Sassuolo femminile, con un debole per le finte ed i dribbling.

1) Ciao Francesca, dovendoti presentare al pubblico, in che ruolo giochi e quali sono le tue caratteristiche tecniche ?

Francesca Imprezzabile : "Sono un'attaccante, cresciuta come esterno alto sia a destra che a sinistra. Nella mia squadra attuale, il Sassuolo calcio femminile, gioco punta o trequartista e mi trovo molto bene in entrambe le posizioni. Ho molta grinta, quando gioco non mollo mai, tecnicamente penso di cavarmela bene e sono sempre disposta a migliorarmi e imparare cose nuove".  

2) Sei tra le convocate al prossimo Torneo delle Nazioni. Con quali aspettative e ambizioni partite ? Ritieni sia sempre la Francia l’avversario principale da battere ?

Francesca Imprezzabile : "Siamo consapevoli di dover affrontare delle squadre con la nostra stessa voglia di vincere. Da parte nostra ce la metteremo tutta e daremo il massimo per portare a casa dei buoni risultati. Siamo delle ragazze determinate e faremo del nostro meglio per onorare la maglia che indossiamo. Ritengo che le squadre che incontreremo siano tutte di altissimo livello. Sicuramente con la Francia abbiamo un conto in sospeso dallo scorso anno".  

3) Com’e’ nata la tua passione per il calcio femminile ? A quale calciatore e calciatrice ti ispiri ?

Francesca Imprezzabile : "Stavo  cercando uno sport che mi permettesse d'incanalare il mio esubero d'energia ed ho iniziato a giocare a calcio con i maschi all'età di 5 anni. Da allora non ho più smesso. Il passaggio al femminile è avvenuto quando non ho più potuto giocare con i miei compagni. Sono per me fonte d'ispirazione i due capitani del Brasile Neymar e Marta per la loro personalità e le loro spiccate qualità tecniche. Ho infatti un debole per le finte e i dribbling".

4) Qual’e’ la tua giornata tipo in settimana ? Come riesci a conciliare lo studio con il lavoro ?

Francesca Imprezzabile : "La mia giornata tipo inizia con la sveglia alle 6, dopo una buona colazione prendo il pullman per andare a scuola. Finite le ore di lezione (grazie al permesso ricevuto dal preside) mi fermo nei locali della scuola, mangio e studio fino alle 16,45 orario in cui prendo il treno per Reggio Emilia dove mi alleno. Rientro a casa alle 22,30 ceno e vado a letto".

La redazione bari.iamcalcio.it ringrazia Francesca Imprezzabile, attaccante del Sassuolo e della Nazionale under 16 per l'intervista concessa.

Foto figc e Luca Shiavon

Mariano Ventrella