Calciomercato LIVE

Manfredonia, altri 3 punti di penalizzazione e 8 mesi a Sdanga

Nuova penalizzazione per il Manfredonia
Nuova penalizzazione per il Manfredonia

Nuova stangata, anche se ininfluente, per il Manfredonia. Il Procuratore Federale ha inflitto infatti una penalizzazione in classifica ai sipontini di tre punti e un'ammenda di 1700 euro. Ha inoltre inibito l'ex presidente Antonio Sdanga per altri 8 mesi (già inibito il 19 dicembre scorso per 4 mesi e 20 giorni). 

Attraverso il Comunicato n.63/TFN, arrivano le motivazioni del provvedimento: dalla segnalazione del Dipartimento Interregionale LND - si legge -, "in atti risulta che il Sig. Sdanga, nella suddetta qualità, violando l’art.1 bis, comma 1, del CGS in relazione l’art. 94 ter, comma 11, delle NOIF e all’art. 8, commi 9 e 10, del CGS, non ha corrisposto ai calciatori Ludovico Palumbo la somma di euro 3.240 (prot. CAE/208 del 4.10.2017), Michele Pazienza la somma di euro 18.758 (prot. CAE/246 del 4.10.2017) e Antonio De Gennaro la somma di euro 850 (prot. CAE/209 del 4.10.2017), nel termine di trenta giorni dalla comunicazione delle predette pronunce. Posto che il comportamento del Sig. Sdanga è stato posto in essere nella suddetta qualità, sussiste anche la responsabilità della Società".

Penalizzazione che in termini di classifica risulta essere ininfluente, vista la già aritmetica retrocessione ottenuta dai biancocelesti nel girone H di Serie D. Salgono comunque a 5 i punti totali di penalità ottenuti dai sipontini in questa disastrosa stagione. 

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Francesco Beccia