Calciomercato LIVE

Molfetta, si dimette il presidente Azzollini. La lettera ai tifosi

Molfetta
Molfetta

Carissimi, 

Ogni avventura ha un inizio e una fine. Purtroppo e con grande rammarico devo comunicarvi che ho rassegnato le mie dimissioni da Presidente della Molfetta Calcio.Non sono solito scrivere sui social, o imbrattare le bacheche altrui discutendo del più e del meno. Ho sempre cercato di dare uno stile a questa società, magari ci sono riuscito solo in piccola parte, ma spero di aver lanciato un segnale. Gestire un gruppo di tante persone è davvero difficile, ci devi dedicare tempo e devi avere anche una disponibilità mentale a mediare nelle mille difficoltà che un impresa del genere comporta. Per questo oggi, scrivervi è impegnativo, perché devo raccontarvi qualcosa che impegna la sfera personale, quella delle emozioni.Vi dico però che tutti coloro che fanno parte di questo progetto si impegnano al massimo per renderlo credibile e duraturo, che per portare avanti una cosa del genere occorrono davvero tanti sacrifici, e mi spiace spesso leggere che tali impegni non siano davvero supportati dai cittadini. Lo sport non ti ritorna nulla indietro, se non la passione e il sentimento verso dei colori. Eppure è più facile trovare consensi in tante altre cose più futili che in un progetto sportivo.Voglio ringraziare i miei compagni i viaggio uno per uno, a Saverio Bufi che mi ha saputo coinvolgere e che mi auguro possa realizzare tutti i suoi sogni calcistici; a Ennio Cormio, mai vista persona più appassionata della città e del calcio molfettese; a Peppino De Nicolò che non ha mai mischiato politica e calcio e che ho riscoperto in questa avventura; a Paolo de Gennaro che non ha mai fatto mancare il suo sostegno e a Titti, un amico fraterno e preziosa risorsa.Non posso dimenticare il Mister Pino Giusto e non me ne voglia nessuno, la persona più preparata con cui ho avuto modo di collaborare del settore calcio, e Gianluca Frascati oramai un’amico oltre che un grande professionista del calcio.Per tutti gli altri dirigenti un grazie di cuore per l’impegno profuso e per ciò che continueranno a fare.Per i giocatori, umiltà e lavoro. Che siano sempre stimolati a dare il meglio per chi li osserva prima che per se stessi, se si parte dagli altri è più facile arrivare primi. Per la città, occorre avere e dare fiducia, sappiate che dietro qualunque progetto sportivo di qualunque categoria e genere c’è sempre un grande impegno e grandi sacrifici e senza il supporto del territorio è impossibile andare lontano.Forza Molfetta

Corrado Azzollini

Antonio Fioretti