Altamura-Gragnano 0-0, Campana: "Grande prova, ora testa al Potenza"

Campana, Gragnano
Campana, Gragnano

ALTAMURA (BA). Al termine della sfida del "T. D'Angelo" tra Gragnano e Team Altamura, conclusasi a reti bianche, il tecnico dei gialloblé Rosario Campana analizza la prestazione della sua squadra ai microfoni dell'ufficio stampa del proprio club: "Posso sembrare quasi logorroico ma la prestazione positiva per noi è ormai diventata una costante, la mia squadra esprime un buon calcio ed affronta ogni avversario con la massima autostima ed autorità. Oggi sapevamo che non sarebbe stato facile raccogliere un risultato positivo, affrontavamo un avversario importante che punta a vincere il campionato ed era sostenuto da una nutrita schiera di tifosi che hanno cantato per tutta la partita. I ragazzi oggi sono stati perfetti, dal punto di vista tattico abbiamo concesso poco o nulla ai nostri avversari ed in alcune circostanze abbiamo sfiorato il vantaggio, al di là della clamorosa occasione di La Monica credo che negli ultimi venti metri abbiamo creato alcune situazioni che, in base al lavoro fatto in settimana, potevano essere lette meglio. Dedico questa vittoria ai nostri tifosi che, nonostante una giornata ventosa ed uggiosa, ci hanno seguito fin qui per sostenerci. Adesso archiviamo questa gara e pensiamo subito alla prossima sfida contro la capolista Potenza, speriamo di regalare una bella prestazione ai nostri tifosi e di conquistare un risultato positivo".

La società gialloblè dedica inoltre la bellissima prestazione odierna al giovane Angelo Cesarano, ragazzo gragnanese scomparso nelle festività natalizie: "Mi associo anche io al cordoglio della società e della famiglia Cesarano - sottolinea Campana - siamo tutti rattristati per quanto accaduto al nostro compaesano ma la vita continua e dunque d'ora in avanti ogni vittoria sarà dedicata anche a lui".  

Luigi Langellotti