Calciomercato LIVE

Gragnano, grande prestazione e pari che va stretto ad Altamura

Foto Gragnano, vs Altamura
Foto Gragnano, vs Altamura

ALTAMURA (BA). Punto importante e meritato conquistato dai gialloblé al "Tonino D'Angelo" di Altamura. Inizio gara equilibrato tra Altamura e Gragnano, prima azione degna di nota al 13' con un tiro da fuori di Franco che si infrange sull'esterno della rete. Gli ospiti tengono bene in campo e si rendono pericolosi ancora una volta con Franco al 20' ma stavolta l'estremo difensore fa buona guardia. Il primo tempo si conclude senza particolari sussulti, parziale zero a zero. 

La ripresa si apre all'insegna dell'equilibrio ma al 60' i gialloblé vanno vicinissimi al vantaggio, passaggio in profondità di Martone per La Monica che vince un duello ma a tu per tu col portiere si lascia ipnotizzare vanificando una grande occasione. Girandola di cambi e ritmo di gioco spezzettato, la gara dunque scivola verso il pari a reti bianche col Gragnano che meritava forse qualcosa in più ma che torna a casa con la consapevolezza d'aver offerto una prestazione di grande livello contro un'avversaria di valore.

ASD Team Altamura - ASD Cittá di Gragnano  0-0

ASD Team Altamura: Morelli, Montemurro, Dibenedetto (C), Di Senso (13'st Lucchese), Aliperta, Santaniello, Palermo, Caldore (45'st Gambuzza), Presicce (6'st Figliolia), Casiello (24'st Notaristefano), Clemente (39'st Dascoli). A disposizione: Petruzzelli, Polimuro, Lopez, Ostuni. Allenatore: Ciro Ginestra.

ASD Città di Gragnano: Giordano, Franco, Baratto, Montuori, Martone (C), Gatto, La Monica, Formisano (22'st Guidone), Chiariello, Gassama, Napolitano (18'st Moccia). A disposizione: Smaldone, Diglio, Liccardi, Grimaldi, Avitabile, Mansour, Vincenzi. Allenatore: Rosario Campana.

Arbitro: Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto.

Assistenti: Ruben Testa di Campobasso e Matteo Pressato di Latina.

Ammoniti: Presicce (A), Santaniello (A), Montuori (G), Chiariello (G), Moccia (G), Gatto (G).

Note: Recupero: 3'; 4'. Corner: 5-2. Spettatori: 1000.

a cura di Gennaro De Stefano

La Redazione