Football Acquaviva-Atletico Pezze 4-3 . Al Giammaria succede di tutto

Calcio
Calcio

La 10^ giornata del campionato di Seconda Categoria (Girone B) combacia con l’ultima partita dell’anno al “Giammaria”, fino ad ora autentico fortino dei biancoblu che tra le mura amiche hanno conquistato 10 punti sui 16 raccolti in classifica, frutto di 4 vittorie e 1 pareggio. Nell’impianto di via Cassano arriva l’Atletico Pezze, squadra in salute che precede i biancoblu in classifica e reduce da un roboante successo (7-1) contro il Civitas Conversano.

Al calcio d’inizio è subito partita vera tra le due squadre che, senza studiarsi troppo, si affrontano a viso aperto alla ricerca della vittoria. Al 15′ la Football è subito in vantaggio grazie ad una ripartenza velocissima; Carnevale serve in profondità Colaianni che si invola verso la porta ospite e tutto solo trafigge il portiere con un preciso diagonale. Dopo l’1-0 i biancoblu provano a legittimare il vantaggio affacciandosi più volte dalle parti di Di Leo, ma le conclusioni dalla distanza di Carnevale, Farella e Racano sono imprecise e terminano fuori dallo specchio della porta. Nonostante la Football sembri in controllo del match, al 31′ gli ospiti pervengono incredibilmente al pareggio grazie alla rete di Pertosa, abile a sfruttare una indecisione della retroguardia biancoblu e a battere rocambolescamente Miale con un tocco nell’area piccola. Il pareggio galvanizza l’Atletico Pezze che al 36′ addirittura passa in vantaggio. E’ ancora una volta Pertosa a sfruttare una ingenuità di Racano in area di rigore e siglare l’1 a 2. Al termine della prima frazione di gioco la Football Acquaviva è sotto 1-2 pur senza aver subito conclusioni verso la porta.

Nella ripresa  al 55′ ci pensa il subentrato Colapietro a ristabilire la parità ribadendo in rete un tiro di Farella stampatosi sul palo. Passano 10 minuti e la Football è nuovamente in vantaggio. Abrusci (subentrato anche lui nel secondo tempo) calcia dal limite dell’area, il tiro non sembra irresistibile ma l’estremo ospite Di Leo è impreciso nella presa e la sfera entra in rete. Sul 3-2 le emozioni sembrano essere finite, ma il match ha ancora molto da raccontare. Al minuto 80′ l’Atletico Pezze beneficia di un calcio d’angolo (frutto di una precedente discutibile decisione arbitrale che costa l’espulsione del tecnico Ettorre); dal corner,  Ancona, con uno spettacolare destro al volo dal limite dell’area, sigla il gol del 3-3. Match nuovamente in equilibrio e tutto da rifare per i biancoblu. I ragazzi del Presidente Carrieri però mostrano di voler fortemente conquistare la vittoria e al minuto 86′ trovano le forze per mettere nuovamente la testa davanti. Dopo una bellissima azione corale, Colaianni riceve palla all’interno dell’area e lascia partire un destro ad incrocaiare che non lascia scampo a Di Leo e fa esplodere tutto il Giammaria. (Doppiettà per il centrocampista classe 1999) E’ 4-3 per la Football Acquaviva che a 4′ dal termine torna per la terza volta in vantaggio. Negli ultimi minuti accade ben poco, se non un clamoroso fuorigioco fischiato nei minuti di recupero a Capussela involatosi tutto solo verso la porta ospite. Al triplice fischio esplode la gioia in campo e sugli spalti, con il pubblico che tributa un meritato applauso ai ragazzi autori di una prestazione forse non perfetta dal punto di vista tecnico-tattico, ma importante sotto l’aspetto del temperamento.

Ufficio stampa football Acquaviva

Antonio Fioretti