Pink, A. Parascandolo : "Squadra e famiglia si meritano la mia dedica"

Angelica Parascandolo
Angelica Parascandolo

Una sua rete siglata al 6' ha consentito alla Pink Bari di centrare la seconda vittoria consecutiva nel campionato di serie A femminile, bissando il successo ottenuto nella scorsa giornata contro la Res Roma. Protagonista della giornata la giocatrice campana di Buonabitacolo (Sa) Angelica Parascandolo, classe 2000, match winner nella gara giocata al Monteboro di Empoli.

Ciao Angelica, una tua rete a inizio gara ha consentito alla Pink Bari di centrare la seconda vittoria consecutiva in campionato. A chi dedichi il tuo primo goal in serie A?

Dedico il mio primo gol in serie A alla mia squadra che mi ha permesso di vivere quest’esperienza meritando queste emozioni ed in particolare alla mia famiglia che è sempre al mio fianco.

Obiettivi personali e di gruppo per questa stagione

Gli obiettivi personali e di gruppo sono dare il meglio in campo, in ogni partita e crescere sempre di più insieme alla squadra lottando per rimare nella massima serie anche il prossimo anno.

Come si svolge la tua settimana tipo ? Alloggiare al centro Academy ti ha reso la vita più ordinata?

La mattina vado a scuola, il pomeriggio mi alleno, poi studio e infine dopo cena si va a letto per poi affrontare una nuova giornata. Alloggiare al centro Academy mi ha reso tutto meno stressante perché mangiamo in determinati orari, non ci tocca cucinare dopo la scuola e dopo l’allenamento, vivere insieme ci permette di essere più unite.

Mariano Ventrella