La Turris torna a far festa al Liguori, Roghi abbatte il Molfetta

Foto Turris, tifosi
Foto Turris, tifosi

TORRE DEL GRECO (NA). Prima vittoria stagionale in campionato tra le mura amiche per la Turris, nel weekend appena trascorso i corallini hanno superato al Liguori lo Sporting Molfetta per due reti ad una, decisivo l'ultimo arrivato Roghi che con una doppietta ha regalato tre punti pesanti in ottica salvezza.

Inizio di gara positivo per gli uomini di mister Potenza, Improta e Roghi subito vivaci ma a sorpresa erano gli ospiti a passare in vantaggio al 10' con Cefarelli, che coglieva impreparato Testa e lo superava con un tiro non irresistibile dai venti metri. La risposta corallina era affidata ad Alieu che al 17' sugli sviluppi di un calcio d'angolo da ottima posizione mandava a lato. Appena un giro di lancette ed i padroni di casa avevano un'altra grandissima occasione per pareggiare i conti, stavolta era Improta che non sfruttava a dovere la chance capitatagli ed in piena area di rigore calciava sul portiere. Al 21' si rifaceva vivo il Molfetta con un tiro di Cesareo dalla distanza, sfera deviata in calcio d'angolo. Il pari corallino arrivava al 25' ad opera di Roghi, abile ad insaccare di testa su calcio piazzato battuto da Pontillo. La Turris ristabilita la parità continuava a spingere ed al 28' sfiorava il vantaggio con un colpo di testa di Liccardi che pizzicava la traversa. Il finale di frazione era un monologo dei padroni di casa, ci provava in ben tre occasioni Liccardi ma senza fortuna, ma il primo tempo si chiudeva sull'uno pari anche se ai punti i corallini avrebbero meritato indubbiamente qualcosa di più. 

Primi cambi nella ripresa ma l'inerzia della gara non cambiava, Turris in costante proiezione offensiva e vicina al gol al 51' con Liccardi, il tiro di quest'ultimo terminava di poco alto sopra la traversa. Al 63' annullato un gol al Molfetta, fuorigioco fischiato a Gissi prima che questi ribadisse in rete. Botta e risposta Roghi-Guadalupi ma l'equilibrio persisteva. I corallini continuavano a spingere, seppur con minore veemenza rispetto alla prima parte di gara, ed al 68' passavano in vantaggio grazie ad una grande giocata di Roghi che in semi volée ribadiva in rete. Nella seconda parte della ripresa la Turris amministrava bene il vantaggio e rischiava poco o nulla fino al fischio finale, per Potenza tre punti importanti e diverse note liete sia dal punto di vista della prestazione collettiva che dei singoli.

QUI IL TABELLINO

QUI LA CLASSIFICA

Luigi Langellotti