Molfetta, pari in extremis a Fasano. Il dt Bufi: "Giocato alla pari"

Molfetta Calcio
Molfetta Calcio
- 14418 letture

Pareggio in extremis per il Molfetta Calcio che, sul difficile campo di Fasano, ottiene un punto importante che annulla il trend negativo delle ultime due giornate.

Pronti- via e e padroni di casa passano in vantaggio grazie al gol realizzato da Morga. La reazione dei ragazzi di mister Giusto, out per squalifica, non si fa attendere. I biancorossi sfiorano il pari con una rovesciata di Lobascio. Al 38’ l’episodio che incide sulle sorti del match: Zizzi stende Capriati. L'arbitro punisce il fallo con il rosso diretto. Gli ospiti, in svantaggio ma forti della superiorità numerica, aumentano la loro spinta. Nella ripresa i biancorossi creano tantissimo ma devono fare i conti con le prodezze di Pellegrino. Il portiere del Fasano non può però nulla sulla conclusione al novantunesimo di Pinto che regala il pari ai suoi. Dopo due sconfitte consecutive il Molfetta torna così a far punti.

Se avessimo segnato prima probabilmente saremmo riusciti anche a fare altro”- dichiara il DT Bufi all'ufficio stampa della società barese- “Chiaramente va bene anche così: giocare alla pari contro il Fasano, tra le principali candidate al salto di categoria, con questa cornice di pubblico ci fa ben sperare e fa, soprattutto, fa crescere di autostima e personalità i nostri ragazzi. Venivamo da due sconfitte in cui non abbiamo demeritato e questo pareggio colto nel finale ci ripaga di questo”.

Antonio Fioretti