Bari-Avellino 2-1: Galano su rigore firma la rimonta biancorossa

Galano decide il match del San Nicola
Galano decide il match del San Nicola
- 59996 letture

Grazie ad un uno-due micidiale nella ripresa, Il Bari riesce a rimontare l'Avellino ed a conquistare 3 punti preziosi per ridare fiato alla proprie ambizioni.

Primo tempo molto noioso ed avaro di emozioni. Da segnalare solo un gran tiro di Galano, che picchia sulla parte interna del palo ed esce sul fondo. 

Nella ripresa irpini avanti con la rete di Kresic, che in mischia batte Micai gelando il "San Nicola". Ma la risposta del Bari è immediata e porta subito al pareggio: al 67' Improta fulmina Lezzerini con un missile che si spegne nel sette. Cinque minuti dopo l'episodio chiave, con l'assegnazione del contestassimo calcio di rigore al Bari per fallo di mano in area di D'Angelo. Dal dischetto Galano batte Lezzerini. Nel finale Micai salva su colpo di testa di D'Angelo.

BARI: Micai, Fiamozzi, Cassani, Marrone, Morleo, Tello, Petriccione, Busellato, Improta (dal 45' st Brienza), Galano (dal 37' st Nenè), Cissè. A disposizione: Conti, De Lucia, Anderson, Scalera, Pesce, Lella, Salzano, Iocolano, Floro Flores, Kozak. Allenatore: Grosso.

AVELLINO: Lezzerini, Ngawa, Migliorini, Kresic, Rizzato, Laverone (dall' 8' st Bidaoui), D’Angelo, Di Tacchio, Molina (dal 32' st Camara), Asencio (dal 15' st Castaldo), Ardemagni. A disposizione: Radu, Iuliano, Marchizza, Suagher, Pecorini, Falasco, Moretti, Lasik, Paghera. Allenatore: Novellino

Arbitro: Aureliano di Bologna

Marcatori: 20' st Kresic, 22' st Improta, 27' st Galano

Ammoniti: Cassani, D'Angelo, Ngawa

Sabino Aduasio