Il Matera sbaglia tutto, il Monopoli gode: 2-0 firmato Sarao-Genchi

Genchi, ph Monopoli Calcio
Genchi, ph Monopoli Calcio
- 76482 letture

Monopoli e Matera si danno battaglia per conquistare i tre punti e proseguire il proprio cammino: il Gabbiano, primo in classifica a sorpresa, vuole impreziosire la sua posizione, il Bue è alla ricerca della sua identità stagionale. Tangorra imposta un 5-3-2 coperto e funzionale, Auteri mette in campo il suo solito 3-4-3 con Sernicola e Urso dal primo minuto, mentre Battista si schiera in avanti nel tridente prendendo il posto di Giovinco.

Sono i lucani ad avere il pallino del gioco nei primi minuti. Primo corner per il Matera al 5' guadagnato da Sernicola: dallo stesso, brividi per la difesa del Monopoli con Scognamillo fermato alla conclusione verso la porta dell'ex di turno Bifulco, Mercadante rimette in angolo dal quale poi non esce niente. All'8 Angelo conclude dalla distanza ma il pallone è flebile verso la porta avversaria, Corado non ci crede abbastanza e la sfera termina sul fondo. E' Battista per la squadra di Auteri all'11' a sfiorare il vantaggio: uno-due con Corado al limite dell'area di rigore e tiro col sinistro che si spegne sul fondo di poco a lato della porta di Bifulco, dopo una strana traiettoria. Monopoli che prova a ripartire in contropiede ma la difesa lucana per quindici minuti regge le offensive di Genchi e compagni senza problemi. Al 17' ancora Battista protagonista: De Falco serve Strambelli al limite dell'area di rigore, il barese serve il tarantino davanti a Bifulco con lo stesso che conclude con un tiro a giro, di pochissimo a lato della porta monopolitana. Dieci minuti di pausa di emozioni, poi è ancora Battista ad illuminare la scena con un cross in area di rigore verso Corado, che da due passi, di testa, manda incredibilmente a lato. Al 33' prima occasione per il Monopoli, con Sarao che di testa manda verso la porta di Golubovic una punizione di Scoppa, il portiere materano fa sua la sfera senza problemi. Ancora il forte attaccante monopolitano al 36' prova a sorpresa un tiro dalla distanza, Golubovic è ben posizionato e non corre rischi. E' il preludio al vantaggio dei padroni di casa: Sarao al 42' salta più in alto di tutti su un calcio d'angolo e sigla l'1-0. E' la dura legge del gol, ne sbagli cinque e alla prima occasione subisci. Primo tempo che si chiude così, Matera punito e Monopoli che sfrutta al meglio l'unica occasione.

Nel secondo tempo i biancazzurri ospiti partono di nuovo a ferro battuto, poi al 51' presunto contrasto dentro l'area di rigore materana tra Casoli e Sounas e l'arbitro fischia il calcio di rigore: dal dischetto l'altro ex Genchi spiazza Golubovic, 2-0 Monopoli. Risponde il Matera tre minuti dopo, Strambelli crossa da angolo e Scognamillo stacca di testa, mandando la palla di poco alta sopra la traversa. Auteri inserisce Giovinco e Sartore per Scognamillo e Corado, nel Monopoli Bardini sostituisce il portiere Bifulco dopo una botta, tutto ciò al 59'. Lucani che tentano di riaprire il match dopo averlo dominato per lunghi tratti, cantano i tifosi del Monopoli col Gabbiamo che continua il suo volo in testa alla classifica. Padroni di casa che si sistemano nella propria metà campo, al 71' gol annullato ad Angelo che aveva insaccato con un bolide un assist di Giovinco, con l'ex Catanzaro pescato in fuorigioco. Sartore prova ad accendere la luce guadagnando corner su corner, attenta la difesa monopolitana che chiude ogni spazio, mentre il Veneziani tributa applausi a Genchi quando viene sostituito da Ricucci. Non succede più niente fino al 96' recupero compreso, la squadra di Tangorra ottiene il massimo facendo il minimo indispensabile, ha tanto da rivedere il Matera di Auteri.  

Giovanni Colucci